Zero to One
Peter Thiel

Che ca��A? dietro? Impara i segreti per startup di successo da uno dei piA? importanti venture capitalist al mondo.

In questi tempi, quasi chiunque puA? fondare la propria start-up. Non avete nemmeno bisogno di un ufficio: molti imprenditori lavorano dal proprio salotto o dal bar vicino casa.

Questa A? una��ottima notizia per chi A? interessato a prodotti o servizi innovativi. Sfortunatamente tuttavia, molte start-up non sopravvivono a lungo.

Questi paragrafi ti aiuteranno beneficiare delle esperienze, filosofie e consigli di Peter Thiel, uno dei principali venture capitalist al mondo. Ha co-fondato PayPal ed A? stato il primo outsider ad investire in Facebook. Il suo approccio unico al business ti mostrerA� come predire il futuro e farlo diventare di successo per la tua start-up.

Nei paragrafi seguenti scoprirai:

  • PerchA� i monopoli sono effettivamente positivi per la��innovazione;
  • PerchA� la tua start-up ha bisogno di andare da a�?0 a 1a�? e non da a�?1 a na�?;
  • PerchA� non A? strano per un fondatore di start-up avere esperienza nella costruzione di bombe.

 

Per immaginare cosa porterA� il futuro, devi essere in grado di guardare al presente diversamente.

A�

Prova ad immaginare il mondo nel 2100. Cosa vedi? Per la maggior parte delle persone, il futuro A? un argomento allettante a cui pensare.

Ma cosa vogliamo veramente dire quando parliamo del futuro?

Chiaramente non pensiamo solamente al passare del tempo, ma al progresso compiuto durante questo tempo. Questo progresso, che A? fatto dalle differenze rispetto al presente, A? quello che chiamiamo realmente futuro.

PiA? nello specifico, puA? essere diviso in progresso orizzontale e verticale:

il progresso orizzontale viene dalla��estendere idee ed innovazioni esistenti. A questo proposito, la globalizzazione A? un driver comune perchA� aiuta a diffondere le idee esistenti a piA? persone.

Il progresso verticale invece proviene dal creare qualcosa di nuovo che non esisteva prima, come una nuova tecnologia o metodo.

Per dirla in altro modo, il progresso orizzontale va da uno ad n mentre in progresso verticale va da zero a uno.

Ad esempio, un progresso orizzontale sarebbe la produzione di massa di telefoni per distribuirli nei Paesi in via di sviluppo; un progresso verticale sarebbe la costruzione di uno smartphone da un telefono normale.

 

Come si puA? immaginare, il progresso verticale A? difficile da predire poichA� si deve immaginare qualcosa che non esiste ancora, questo perchA� si puA? predire il progresso futuro solo se si riesce a guardare diversamente al presente.

Dopotutto, il futuro A? diverso dal presente per definizione, perciA? per immaginarlo non ci si puA? soffermare sullo status quo. Se si vuole immaginare cosa nasconde, occorre essere in grado di guardare al presente in maniera critica.

La��autore crede che A? una��abilitA� talmente critica che, nei colloqui di lavoro, chiede ai candidati di citare una credenza generica da cui essi si dissociano. PerchA�? PerchA� solo una persona che puA? pensare fuori dalle convenzioni prestabilite puA? vedere e cambiare il futuro.