The lean startup
Eric Ries

Le start-up hanno bisogno di essere gestite diversamente dalle compagnie avviate.

Nelle prime tre pagine, scoprirai qual A? la��obiettivo principale delle start-up. Il management tradizionale consiste in due componenti: sviluppare piani e controllare che le persone lo eseguano.

Un manager crea un piano, pone dei traguardi, e delega obiettivi per i suoi impiegati, guidandoli per assicurarsi che raggiugano i traguardi in tempo.

Questa strategia manageriale funziona in compagnie avviate che hanno vissuto abbastanza a lungo per sapere cosa funzionasse in passato e quindi cosa potrebbe funzionare in futuro.

Per le start-up A? diverso perA?: non possono prevedere il loro futuro perchA� non hanno un passato, non sanno cosa vogliono i clienti, e non sanno quale approccio A? meglio usare per trovare i clienti o creare un business sostenibile. Adottare piani fissi con dei traguardi o basarsi su previsioni di mercato a lungo termine potrebbe essere deludente.

Nonostante questo, molti fondatori usano gli strumenti manageriali delle corporazioni, come piani a tappe e previsioni a lungo termine. Agiscono come se stessero preparando razzi spaziali per decollare, preparandoli per anni e lanciandoli solo quando pensano che siano perfetti. In realtA�, gestire una start-up A? piA? come guidare una Jeep su un terreno instabile e scivoloso, dove i fondatori devono continuamente cambiare direzione e rispondere velocemente ad ostacoli inaspettati e vicoli ciechi.

In ogni caso, le start-up non dovrebbero essere abbandonate affidandosi solo alla caotica mentalitA� a�?just do ita�?. La guida casuale non vi porterA� da nessuna parte; qualcuno deve gestire le ruote per prendere decisioni intelligenti su che direzione intraprendere.

Il team di management di una start-up deve provare a mantenere una visione generale della situazione e tenere la compagnia indirizzata verso il suo obiettivo principale. Dunque, devono trovare la giusta unitA� di misura per misurare se il loro viaggio li sta portando nella direzione giusta.

La��obiettivo di una start-up A? di trovare un modello di business sostenibile.

La��obiettivo principale di ogni start-up A? quello di trovare un modello di business che sia sostenibile e proficuo.

Il piA? intrigato e dettagliato dei piani, la��esecuzione piA? efficace di questi piani o persino la totale e devota attenzione della stampa non aiuteranno minimamente senza la presenza di un business model sostenibile.

Se vuoi che la tua compagnia diventi piA? di un progetto personale temporaneo, destinato, presto o tardi, a scemare e morire, devi trovare un modo di acquisire clienti e guadagnare soldi. Diciamo che vuoi costruire il tuo business sulle istruzioni per cucire un kilt. Domandati, qualcuno ha bisogno di queste istruzioni? Ca��A? qualche modo per fare soldi? Se la risposta A? in entrambi i casi no, trova qualcosa��altro che le persone vogliano e paghino per esso.

Quindi, il solo e unico obiettivo della la tua start-up A? di trovare un business model sostenibile, uno che funzioni oggi e che possa funzionare anche nel futuro. In pratica, questo significa capire quali prodotti i tuoi potenziali clienti vogliono e come trasformare il loro desiderio in guadagno costante.

La maggiore responsabilitA� del management di ogni start-up A? di concentrarsi sulla compagnia intera, includendo tutto quello che deve essere fatto giornalmente, per raggiungere la��obiettivo principale. Il piA? velocemente una start-up trova un modello di business sostenibile, piA? probabilitA� ha di avere successo.