Extreme Ownership: How U.S. Navy SEALs Lead and Win
Jocko Willink and Leif Babin

Che vantaggio ne ricavo? Assumi la massima titolarità del tuo ruolo di leader.

La leadership a volte può essere estrema. Ciò è particolarmente vero se la vostra missione è di assicurare la città di Ramadi, che durante la guerra in Iraq è stata uno dei campi di battaglia più violenti del paese.

Queste pagine si basano sulle intuizioni di due leader della task unit Navy SEAL, che hanno prestato servizio a Ramadi e la cui capacità di prendere il comando in battaglia spesso determinava se i loro uomini vivevano o morivano.

Forse ti starai chiedendo quanto questo sia rilevante per te se non sei nell’esercito. Fortunatamente, i principi che sono alla base del successo delle unità Navy SEAL possono essere applicati a qualsiasi squadra o organizzazione che desideri avere successo in compiti complicati e missioni difficili.

Con strategie come “cover and move” (“coprire e muovere”) e “prioritize and execute” (“dare priorità ed eseguire”), imparerai come condurre e vincere anche le battaglie più difficili.

Scoprirai anche:

  • in che modo accettare la colpa può salvare il tuo lavoro;
  • perché i team all’interno di un’azienda dovrebbero collaborare piuttosto che competere; e
  • perché affrontare esplosivi e mitragliatrici non è necessariamente una ragione sufficiente per abbandonare una missione.