AI Superpowers: China, Silicon Valley, and the New World Order
Kai-Fu Lee

Che vantaggio ne ricavo? Scopri dove stanno andando la Cina e gli Stati Uniti mentre ci dirigiamo verso la nuova economia AI.

Con auto senza conducente, droni antincendio e programmi di posta elettronica che terminano le frasi, non si può sfuggire al fatto che l’intelligenza artificiale (AI) continuerà a trovare applicazioni nelle nostre vite quotidiane. C’è anche un piccolo dibattito riguardo al fatto che gli Stati Uniti e la Cina abbiano attualmente la più grande concentrazione di menti brillanti che lavorano per sviluppare queste applicazioni.

La Cina è così determinata a diventare la superpotenza mondiale nell’intelligenza artificiale che sta facendo tutto il necessario per aprire la strada a questo settore in forte espansione. Ciò include un forte sovvenzionamento dell’affitto per le start-up AI-tech e la creazione di sportelli unici per facilitare il lancio di una nuova start-up. Il governo cinese sta persino assicurando posti in scuole molto competitive per i bambini dei dirigenti delle start-up.

È sufficiente per far cadere i giganti della Silicon Valley? L’autore Kai-Fu Lee ha trascorso anni sia nella Silicon Valley che nel suo equivalente cinese, Zhongguancun. Egli crede che la Cina sia in una buona posizione per battere la Silicon Valley, per regnare suprema nella nuova economia basata sull’intelligenza artificiale e quindi per cambiare l’ordine mondiale.

In questo libro, scoprirai:

  • in che modo la versione cinese di Groupon è diventata una delle più grandi start-up del mondo;
  • come WeChat è diventata la più grande super-app del mondo;
  • in che modo il cancro ha indotto l’autore a ripensare al nostro rapporto con l’intelligenza artificiale.